In risposta al ministro Poletti: “Le vacanze non sono mai troppe”

Se c’è una cosa che ho imparato in anni di studio è che: le vacanze non sono mai troppe, al massimo sono troppo poche. Questo è stato il mio pensiero di pancia di fronte alle dichiarazioni del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, che ha aperto la discussione sulla possibilità di non sprecare i mesi estivi distesi al sole ma di investire in formazione e nell’opportunità di fare le prime esperienze di lavoro. Continua a leggere