Dopo la laurea, una pausa a Londra per imparare l’inglese: l’esperienza di Chiara Fratantonio

Vorrei raccontarvi di quando ho vissuto a Londra. Ho sempre sognato di vivere a Londra per qualche mese, sarei dovuta andare in vacanza dopo la laurea ma presa dalla (inutile) ansia di non perdere tempo è rimasta archiviata tra le cose che avrei voluto / vorrei fare ma non ho fatto. Così mi piace curiosare online tra le storie di chi ha fatto esperienze all’estero ed è proprio ficcando il naso qua e là che ho conosciuto Chiara Fratantonio e il suo blog Bushey Tales. Ci siamo trovate una sera su Skype a fare quattro chiacchiere, dove oltre ad avere la conferma che abbiamo molte cose in comune, mi ha raccontato un po’ della sua esperienza all’estero ed ecco quello che è venuto fuori dalla nostra chiacchierata. Continua a leggere

Il mio curriculum del lettore

Ho scritto e riscritto più e più volte il mio curriculum, ma questa è la prima volta che mi trovo a scrivere un curriculum del lettore.Tranquilli, non si tratta dell’ennesima richiesta stramba di qualche responsabile del personale per scremare i candidati (non si sa mai cosa si inventano), ma di una bellissima iniziativa lanciata da Rita Fortunato sul suo blog Paroleombra. Continua a leggere

Tra magia e realtà: la storia di Walter Rolfo

Questa è la prima volta che mi trovo di fronte a un mago in carne e ossa. Come ogni mago, Walter Rolfo conosce i trucchi del mestiere e ne custodisce gelosamente i segreti. Il suo sogno è creare la magia 3.0, insieme ad Alessandro Marrazzo regista e scenografo di fama mondiale. È convinto che non ci sia niente di impossibile e a giudicare dal suo curriculum, sembra difficile contraddirlo. Oltre a essere illusionista e CEO dei Masters of Magic, è un imprenditore, ha scritto e condotto programmi televisivi per la RAI, ha creato insieme a Matteo Rampin e Pasquale Acampora, della Think Strange® Philosophy che insegna alle aziende di tutto il mondo. Il tutto partendo da una laurea in Ingegneria Gestionale. Non sono riuscita a capire esattamente di quante ore siano fatte le sue giornate e se nasconda un alter ego da qualche parte, tutto quello che sono riuscita a scoprire in questa intervista! Continua a leggere

Ruba come un artista

A scuola ci insegnano che non si deve copiare, ma intanto si sa, tutti impariamo ben presto a farlo per necessità. I migliori riescono a “farlo bene”, tradotto dal gergo studentesco: copiare senza farsi beccare. Nella vita, invece, la parola copiare viene sempre letta nelle sue sfumature negative, come sinonimo di mancanza di idee o peggio ancora di personalità. Lo scrittore americano Austin Kleon, nel suo libro “Ruba come un artista“, offre una nuova chiave di lettura del copiare,  intesa come una tappa del percorso creativo. Continua a leggere

Lascia il lavoro da manager per aprire una merceria: la storia di Erika e della sua Zucchero Filato

Ci sono strade che sembrano migliori di altre: lineari, ordinate, sicure. In una parola normali. Non tanto lontane, poi, ci sono quelle impreviste, quelle che non avevi considerato, ma sei contento di aver svoltato l’angolo e di esserti imbattuto in un mondo nuovo, senza certezze ma capace di restituirti un’onda di entusiasmo. Queste sono le storie che preferisco e che mi piace raccontare. Oggi vi presento Erika, una giovane mamma, che dopo aver lavorato per dieci anni nel settore finanziario ed essere diventata manager ha deciso di lasciar perdere un mondo fatto di numeri e rigidi calcoli per aprire la sua merceria Zucchero Filato, affiancata dalla sua piccola mascotte un cagnolino bianco di nome Kitty. Continua a leggere

Vinci vs Pennetta: quando la storia insegna

Chi la dura, la vince. Non ho mai seguito il tennis (lo ammetto) ma la loro storia mi ha emozionato. Se già tra colleghi non è facile instaurare buoni rapporti, figuriamoci tra rivali. Eppure la storia di Flavia Pennetta e Roberta Vinci ci dimostra che tutto è possibile. Continua a leggere